Work in progress...

Logo Comune di Nepi

Comune di Nepi

Cultura, Turismo e Politiche Giovanili

EN

La Chiesa di San Bernardo

Informazioni Utili

Annessa al Monastero di San Bernardo ed originaria del XV Secolo ha ospitato prima la Confraternita della Madonna dell'Immagine e dal 1618 le monache cistercensi di clausura.

La chiesa è annessa al monastero di San Bernardo che occupa l’estremità orientale dello sperone tufaceo su cui sorge il centro abitato. Nel XV secolo sul luogo doveva sorgere una chiesa dedicata a San Pancrazio. Successivamente l’edificio passò ad ospitare la Confraternita della Madonna dell’Immagine.

I lavori per la costruzione del complesso religioso iniziarono intorno al 1560 e terminarono nel 1616. La fondazione del monastero risale, però, al 1618, con l’arrivo delle monache cistercensi provenienti da quello di Santa Susanna in Roma.

La comunità monastica di clausura è rimasta attiva sino all’inizio degli anni duemila, quando le ultime religiose hanno fatto rientro alla sede romana.

La chiesa di San Bernardo ad un’unica aula, con due altari per ciascuna parete laterale e una cappella voltata nel fondo. Il soffitto è a cassettoni.

Uno degli altari di sinistra ospita l’affresco fortemente rimaneggiato della Madonna dell’Immagine detta anche Madonna dei Somarari. Il dipinto originariamente doveva appartenere alla chiesa della Madonna dell’Immagine demolita nel 1542.

Chiesa di San BernardoChiesa di San BernardoChiesa di San BernardoChiesa di San Bernardo
lightbox-image

Informazioni

Indirizzo

Via Garibaldi

Orario

Chiusa al pubblico